Giuria 2016

GIURIA Green Drop Award 2016

 La Giuria è composta da personalità del mondo dello spettacolo, della cultura, delle istituzioni, del volontariato o della scienza che si sono distinte per il loro impegno ecologista e per la pace fra i popoli. Quest’anno i giurati saranno Simona Izzo, Ricky Tognazzi e Antonio Disi. 

SIMONA IZZO

Attrice, doppiatrice, regista, scrittrice e sceneggiatrice italiana. Simona Izzo entra a far parte del mondo dello spettacolo sin da piccola, cimentandosi nel doppiaggio e seguendo le orme del padre Renato Izzo, direttore di doppiaggio. Nel 1990 ha vinto il Nastro d’argento per il doppiaggio del personaggio interpretato da Jacqueline Bisset nel film “Scene di lotta di classe a Beverly Hills”. Il suo debutto alla regia cinematografica è stato nel 1994 con la commedia “Maniaci sentimentali” che le è valsa il David di Donatello come migliore regista esordiente.

È stata sceneggiatrice per i film “Arrivederci e grazie” (1988), “Ultrà” (1991), “Commedia sexy” (2001) e per le fiction Rai “Lo zio d’America” (2002) e “Il caso Enzo Tortora – Dove eravamo rimasti?” (2012). Fra gli altri film diretti da Simona Izzo: “Camere da letto” (1997), “L’amore delle donne” (1997), “Un altro mondo è possibile” (2001). È regista di “Io no” (2003) in coppia con il marito Ricky Tognazzi, che ha invece diretto come attore nel film “Tutte le donne della mia vita” (2007).

RICKY TOGNAZZI 

Attore, regista e produttore cinematografico italiano. Sin da piccolo Ricky Tognazzi frequenta set cinematografici e lavora come aiuto. regista per Luigi Comencini, Pupi Avati e Maurizio Ponzi. Il suo debutto alla regia è nel 1987 con “Fernanda”, episodio del film per la tv “Piazza Navona” progettato da Ettore Scola. Nella sua intensa attività da regista ha realizzato film come “Piccoli equivoci” (1989), “Ultrà” (1990), “La scorta” (1993), “Vite strozzate” (1996), “Canone inverso” (2000), “Il padre e lo straniero” (2010), “Tutta colpa della musica” (2011) e, insieme alla moglie Simona Izzo, “Io no” (2003). Ha recitato in oltre 60 film tra cui “I mostri” di Dino Risi (1963), “La Famiglia” di Ettore Scola (1987), “Il più bel giorno della mia vita” di Cristina Comencini. Nel 2016 è uno dei protagonisti di “Infernet”, film prodotto secondo disciplinari di sostenibilità ambientale.

ANTONIO DISI

Architetto e ricercatore ENEA, Antonio Disi è studioso dell’efficienza energetica e responsabile del servizio Comunicazione dell’Unità Efficienza Energetica. Si occupa di formazione e informazione nei confronti di cittadini, imprese, pubblica amministrazione ed operatori economici riguardo agli strumenti per il risparmio energetico, nonché ai meccanismi ed al quadro finanziario e giuridico per la diffusione e la promozione dell’efficienza energetica. È autore e curatore di “Ogni KWH conta”, collana di e-book dedicata ai cittadini sul tema dell’uso razionale dell’energia.

APPUNTAMENTI 2017

  • venerdì 1 settembre 2017 dalle ore 20.30 Presso il SINA Centurion Palace di Venezia, Charity Dinner “Diva e Donna” che dedica il tradizionale evento aGreen Cross e al Green Drop Award
  • lunedì 4 settembre 2017 al Lido Venezia dalle ore 11,30 alle ore 13,00 presso l’Hotel Excelsior - presso l’Italian Pavilion Sala Tropicana, la Tavola rotonda dal titolo “Il cinema protegge il clima” sulle produzioni sostenibili
  • martedì 5 settembre 2017 dalle ore 10 alle ore 11,45 negli spazi della Fondazione Ente dello Spettacolo, presso l’Hotel Excelsior,  Conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2017 del Green Drop Award
  • venerdì 8 settembre 2017 dalle ore 10 alle ore 11,45 negli spazi della Fondazione Ente dello Spettacolo, presso l’Hotel Excelsior Cerimonia di premiazione del Green Drop Award 2017.
  •  

    video Green Drop Award 2016

    Green Drop Award 2016

    Green Drop Award Facebook

    GREEN DROP AWARD 2015 (presentazione)

    I video della presentazione del Green Drop Award 2015

    Green Drop Award 2013

    Green Drop Award 2013: ecco la premiazione!

    Green Drop Award 2012

    Grande successo del "green carpet" al Festival del Cinema di Venezia 2012! Ecco un reportage dei momenti salienti.