Giuria 2013

GIURIA

MIMMO CALOPRESTI, presidente

Mimmo Calopresti esordisce al cinema nel 1995 con il film “La seconda volta”, vincitore del Premio Solinas per la sceneggiatura, con Valeria Bruni Tedeschi, Marina Confalone e Nanni Moretti.
L’attività di Calopresti inizia comunque diversi anni prima. Già nel 1985 ottiene il Primo Premio al Festival Cinema Giovani di Torino con il video “A proposito di sbavature”, realizzato durante la sua attività all’Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio e Democratico, dove dal 2003 al 2010 assumerà il ruolo di Presidente della Fondazione stessa.
Fra le sue opere: “La parola amore esiste” (1998), per cui ottiene il Nastro d’Argento come Miglior Soggetto Originale, “Preferisco il rumore del mare” (2000), “La fabbrica dei tedeschi” (2008).
Nel 2012 realizza il corto “Uno al giorno” che trae spunto dalla campagna di Greenpeace contro le centrali a carbone di Enel.
Ha fatto parte della giuria del Festival di Cannes (2001) e della Mostra di Venezia (2004).
Mimmo Calopresti sull’International Movie Database (IMDB) e su Wikipedia.

 

OTTAVIA PICCOLO

Ottavia Piccolo esordisce da protagonista a teatro all’età di dieci anni sotto la regia di Luigi Squarzina. È Helen la protagonista di “Anna dei Miracoli” di William Gibson. Al cinema arriva appena quattordicenne con “Il Gattopardo” di Visconti.
Recita con molti dei grandi registi del nostro Paese, a teatro come al dinema, da Strehler a Ronconi, da Scola a Germi, fino a Bolognini, sotto il quale nel 1971 vince il premio come miglior attrice al Festival di Cannes e il Nastro d’Argento come miglior protagonista per il film “Metello”. Un secondo Nastro d’Argento arriva nel 1987 con “La famiglia” di Scola.
Nota per i suoi ruoli in televisione, Ottavia Piccolo è anche doppiatrice e, per uno scherzo del destino, quest’anno alla Mostra di Venezia si troverà a giudicare gli stessi film con Carrie Fisher – componente della Giuria Venezia 70 – a cui prestò la voce nel 1977, nel film cult “Guerre stellari”.

Ottavia Piccolo sull’International Movie Database (IMDB) e su Wikipedia.

VINCENZO FERRARA

Vincenzo Ferrara è uno dei più autorevoli climatologi italiani. Ricercatore presso l’ENEA dal 1975, ha svolto per 14 anni il ruolo di referente per il nostro Paese in seno all’IPCC, il massimo organismo scientifico delle Nazioni Unite per lo studio dei cambiamenti climatici. Durante quel periodo, nel 2007, l’IPCC e i suoi ricercatori, insieme all’ex vicepresidente degli Stati Uniti Al Gore, sono stati insigniti del Nobel per la Pace «per i loro sforzi per costruire e diffondere una maggiore conoscenza sui cambiamenti climatici causati dall’uomo, e per aver gettato le basi per le misure necessarie per contrastare tali cambiamenti».
Ha inoltre ricoperto numerosi incarichi professionali tra cui quello di membro della Commissione Scientifica Nazionale per le Ricerche in Antartide, della Commissione VIA e VAS del Ministero dell’Ambiente e quello di Presidente della Commissione Scientifica e coordinatore organizzativo della Conferenza Nazionale sui Cambiamenti Climatici che si è tenuta a Roma nel settembre 2007.

COMITATO ORGANIZZATORE

Elio Pacilio, Presidente Green Cross Italia

Membro del consiglio direttivo di Green Cross International, ha diretto numerose iniziative di tutela ambientale collaborando con personalità come Jacques- Yves Cousteau e Michail Gorbaciov. Dal 2006 coordina per Green Cross i progetti per l’accesso all’acqua potabile in diversi paesi africani come il Burkina Faso, il Ghana e  il Senegal. Dal 1992 il programma Immagini per la Terra, realizzato sotto l’alto patronato del presidente della Repubblica.
È presidente di Green Cross Italia dal 2009.

Marco Gisotti, direttore del Green Drop Award

Giornalista e divulgatore, è autore con Tessa Gelisio di “Guida ai green jobs” (Edizioni ambiente, 2012). Ha una rubrica sulla green economy su Il Venerdì di Repubblica e un blog sui green jobs sul sito de La Stampa. Inoltre è una delle voci di Wikiradio su Radio3 Rai, per cui cura i temi ambientali.
È fra i curatori del rapporto annuale “GreenItaly” di Unioncamere e Fondazione Symbola. Tiene conferenze di orientamento per Università, scuole, imprese e da molti anni anima gli incontri legati al giornalismo ambientale del Festival internazionale di giornalismo di Perugia. Come autore televisivo ha scritto e ideato la serie d’animazione “2 amici per la Terra” (Rai 3) e collabora alla trasmissione DixitScienza (Rai Storia) per cui ha realizzato il documentario “Cinema & Ambiente” nel 2012. Ha fondato l’agenzia di studi ambientali Green Factor.

Anna Buccio, responsabile Green Drop – Ufficio di Venezia

Antropologa e giornalista, laureatasi all’Università di Parigi 7 con una tesi sul concetto di natura nelle metropoli, ha conseguito nel 2006 un master di ricerca presso l’Ecole des hautes études en sciences sociales-EHESS di Parigi. Si interessa da anni a tematiche quali inquinamento e salute,storia dell’ambientalismo, legislazione internazionale su clima e ambiente. È tra i primi in Italia ad aver sollevato il tema dei whistleblowers e della loro regolamentazione normativa, quale strumento per una riflessione fondamentale sulla gestione dell’allerta, l’allarme e il rischio. Ha collaborato con il centro di ricerca Observa Science in Society e nel 2011 ha lavorato  sul tema dell’interdipendenza della diversità biologica e culturale grazie a uno stage presso la Convenzione sulla Diversità Biologica delle Nazioni Unite (CBD).

Maurizio Paffetti

Ha coordinato e diretto le attività di comunicazione sociale in America Latina e Africa per conto del Centro internazionale Crocevia. È il fondatore della mediateca dello sviluppo (un centro multimediale di informazione e ricerca legato a sviluppo e agrobiodiversità). Ha inoltre prodotto numerosi documentari televisivi per programmi come Mixer, Geo & Geo, Alle falde del Kilimanjaro e canali come Rai Educational e Stream. Collabora con il programma di Rai Storia Dixit Scienza.

Prossimi appuntamenti

Lezione di "Green Cinema" lunedì 5 settembre 2016 - dalle ore 10:00 alle 13:00 c/o Spazio Incontri - Venice Production Bridge Hotel Excelsior, 3° piano Lungomare Guglielmo Marconi 41 Lido di Venezia
Seminario di Cinema verde sulle tecnologie e i materiali verdi per il cinema e sui temi della sostenibilità nella cinematografia italiana e straniera, riservato ai giornalisti e agli esperti del settore. NB. Per iscriversi e ottenere i crediti formativi è necessario registrarsi sulla piattaforma Sigef.
Presentazione Green Drop Award giovedì 8 settembre - ore 19:30 c/o TIM Future Centre San Marco, 4826 Campo San Salvador 30124 - Venezia Cena di gala e presentazione dell'edizione 2016 del Green Drop Award alla presenza dei membri della giuria del premio e delle personalità del mondo del cinema che hanno a cuore l'ambiente. Green Drop Award ceremony venerdì 9 settembre - ore 11:00 c/o Sala Fondazione dello Spettacolo Hotel Excelsior, piano terra Lungomare Guglielmo Marconi 41 Lido di Venezia Cerimonia di premiazione del film vincitore dell'edizione 2016 del Green Drop Award.

Green Drop Award Facebook

GREEN DROP AWARD 2015 (presentazione)

I video della presentazione del Green Drop Award 2015

Green Drop Award 2013

Green Drop Award 2013: ecco la premiazione!

Green Drop Award 2012

Grande successo del "green carpet" al Festival del Cinema di Venezia 2012! Ecco un reportage dei momenti salienti.

Partner 2016

Green Factor.

Pressplay.

GreenTandem.

Consorzio Italiano Compostatori.

Building Energy.

ExpoVenice.

TVN.

Fondazione ente dello Spettacolo.

Kud srl.

Il Cilento - la Patria della "Dieta Mediterranea" Patrimonio Unesco dell'Umanità - è a Venezia73 partner di eccellenza del Green Drop Award 2016

Mediapartner 2016