Giuria 2012

IL PRESIDENTE: ERMANNO OLMI

Ermanno Olmi esordisce nel 1954 con un cortometraggio prodotto dalla sezione cinema della Edison Volta. Nei primi anni della sua carriera si affianca ad autori come Goffredo Parise, Pier Paolo Pasolini e Tullio Kezich, testimoniando, attraverso il racconto della classe operaia, il passaggio dell’Italia dall’economia agricola a quella industriale.
Esordisce nel lungometraggio nel 1958 con Il tempo si è fermato, scegliendo una strada diversa dal neorealismo e segnando uno stile personale che lo accompagnerà lungo tutta la sua carriera.
Spesso attento alla rappresentazione del rapporto fra uomo e natura, questo binomio troverà particolare interpretazione in Il segreto del bosco vecchio (dal romanzo di Buzzati), nella Genesi e nel documentario Terra Madre.
Fra i numerosi premi che ha ricevuto nella sua carriera, a Venezia ha avuto il Leone d’argento nel 1987 per Lunga vita alla signora, il Leone d’oro nel 1988 per La leggenda del santo bevitore e il Leone d’oro alla carriera nel 2008.
Ermanno Olmi sull’International Movie Database (IMDB)

MADRINA: CLAUDIA CARDINALE

Claudia Cardinale esordisce nel cinema italiano nel film I Soliti ignoti (1958) di Mario Monicelli. Ha lavorato con quasi tutti i grandi registi della storia del cinema: da Abel Gance (La battaglia di Austerlitz, 1960) a Luchino Visconti (Rocco e i suoi fratelli , 1960, Il Gattopardo, 1963, Vaghe stelle dell’Orsa, 1965, e Gruppo di famiglia in un interno, 1974), da Blake Edwards (La Pantera Rosa, 1963) a Fellini (8 1/2, 1963), da Sergio Leone (C’era una volta il West, 1968) a  Richard Brooks (I professionisti, 1966), da Werner Herzog (Fitzcarraldo, 1983) a George P. Cosmatos (Amici e nemici, 1979), da Liliana Cavani (La pelle, 1981) a Claude Lelouch (And Now…Ladies and Gentlemen, 2002), senza considerare i numerosi film della commedia all’italiana, quelli girati con Pasquale Squitieri e la sua ultima fatica, girata col decano del cinema Manoel de Oliveira e presentata fuori concorso alla Mostra del cinema di venezia nel 2012, O gebo e a sombra.
Claudia Cardinale sull’International Movie Data Base (IMDB) e sul suo sito ufficiale.

CATERINA DEZUANNI

Caterina Dezuanni è responsabile del Servizio Educazione Ambientale del Comune di Venezia. Da molti anni si occupa della progettazione di percorsi educativi rivolti alla scuola, finalizzati alla conoscenza dell’ambiente nelle sue varie sfaccettature. Dal 2000 è responsabile del Servizio Educazione Ambientale –  l’Assessorato all’Ambiente – dove progetta e organizza manifestazioni a carattere ambientale rivolte alla cittadinanza, producendo materiale informativo e divulgativo. Per quanto riguarda la scuola ha partecipato, in qualità di relatore, a corsi di formazione per docenti  sui temi della biodiversità, del risparmio energetico e sostenibilità. Nello svolgimento delle attività di competenza del Servizio coinvolge tutte le realtà territoriali (Associazioni, Circoli, Istituzioni, Fondazioni, ecc.) che, a vario titolo, si occupano di ambiente. Ha partecipato alla stesura di Mestre e la campagna nella seconda metà dell’ ’800Il bosco di Mestre – dalle antiche foreste al nuovo bosco urbano e Alla scoperta della biodiversità – materiale operativo per i docenti.

UGO GREGORETTI

Ugo Gregoretti comincia a lavorare in Rai nel 1953 e nel 1960 crea La Sicilia del Gattopardo, che verrà insignito del premio per il miglior documentario televisivo dell’anno. Al cinema arriva con I nuovi angeli, in cui, ispirandosi ai racconti di Mino Guerrini, racconta “l’Italia che cambiava, con tutto il vecchio e il nuovo del boom”.
Fra le tante opere cinematografiche e televisive, sempre pervase da un gusto dissacrante e fortemente ironico, ricordiamo Omicron, sulle vicende di un alieno che si incarna in un operaio divenendo uno stakanovista del lavoro, e RoGoPaG, film a episodi diretto insieme ai colleghi Pasolini, Rossellini e Godard, e, per la televisione in tempi più recenti, Il conto Montecristo, rilettura in chiave satirica del celebre romanzo di Dumas alla luce di Tangentopoli.
L’ultima sua opera, in ordine di tempo, è stato l’episodio Lungo le rive della morte nel film Scossa (2011) sul terremoto di Messina e Reggio Calabria del 1908.
È presidente dell’ANAC -Associazione Nazionale Autori Cinematografici.
Ugo Gregoretti sull’International Movie Data Base (IMDB)

FRANCO ISEPPI

Franco Iseppi è stato produttore, curatore e ideatore di moltissimi programmi televisivi RAI, fra i quali quelli realizzati in coppia con Enzo Biagi fino a Il Fatto (1995-2002). Sempre in Rai è stato Responsabile dei programmi prodotti a Milano dal 1978 al 1993, Direttore dei Palinsesti TV dal 1993 al 1996 e Direttore Generale dal 1996 al 1998. Dal 1998 al 2003 ha ricoperto la carica di Presidente della Sipra. Dal 1998 al 2002 è stato responsabile dei rapporti tra RAI e Vaticano per il Grande Giubileo del 2000.
Oggi insegna Teorie e Tecniche di comunicazione dei media nella Facoltà di Ingegneria del Cinema e dei Media del Politecnico di Torino ed è, dal 2010, presidente del Touring Club Italiano.
Franco Iseppi sul sito del Touring Club Italiano.

ANITA KRAVOS

Anita Kravos ha studiato all’Accademia teatrale russa GITIS a Mosca. Candidata nel 2010 al Premio David di Donatello come attrice non protagonista, riceve il Premio L.A.R.A. come migliore interprete per il film Alza la testa di Alessandro Angelini. Già protagonista del pluripremiato Come l’ombra di Marina Spada (2007), Anita è membro dell’Accademia del Cinema Italiano David di Donatello e dell’Accademia del Cinema Europeo (EFA). E’ attualmente impegnata nelle riprese del primo film “green a impatto zero” del cinema italiano: la commedia surreale Non scomparire! di Pietro Reggiani.
Anita Kravos sull’International Movie Data Base (IMDB).

 

APPUNTAMENTI 2017

  • venerdì 1 settembre 2017 dalle ore 20.30 Presso il SINA Centurion Palace di Venezia, Charity Dinner “Diva e Donna” che dedica il tradizionale evento aGreen Cross e al Green Drop Award
  • lunedì 4 settembre 2017 al Lido Venezia dalle ore 11,30 alle ore 13,00 presso l’Hotel Excelsior - presso l’Italian Pavilion Sala Tropicana, la Tavola rotonda dal titolo “Il cinema protegge il clima” sulle produzioni sostenibili
  • martedì 5 settembre 2017 dalle ore 10 alle ore 11,45 negli spazi della Fondazione Ente dello Spettacolo, presso l’Hotel Excelsior,  Conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2017 del Green Drop Award
  • venerdì 8 settembre 2017 dalle ore 10 alle ore 11,45 negli spazi della Fondazione Ente dello Spettacolo, presso l’Hotel Excelsior Cerimonia di premiazione del Green Drop Award 2017.
  •  

    video Green Drop Award 2016

    Green Drop Award 2016

    Green Drop Award Facebook

    GREEN DROP AWARD 2015 (presentazione)

    I video della presentazione del Green Drop Award 2015

    Green Drop Award 2013

    Green Drop Award 2013: ecco la premiazione!

    Green Drop Award 2012

    Grande successo del "green carpet" al Festival del Cinema di Venezia 2012! Ecco un reportage dei momenti salienti.