Comitato d’onore

IL COMITATO D’ONORE

Da quest’anno ad accompagnare la strada del GREEN DROP AWARD arriva un Comitato d’onore tutto al femminileClaudia Cardinale, Simona Izzo, Ottavia Piccolo, Paola Comin e Chiara Tonelli. Si tratta di donne che si sono contraddistinte nel corso della loro vita e della loro carriera per la loro personalità e la loro sensibilità ambientalista.

CLAUDIA CARDINALE

Claudia Cardinale esordisce nel cinema italiano nel film I Soliti ignoti (1958) di Mario Monicelli. Ha lavorato con quasi tutti i grandi registi della storia del cinema: da Abel Gance (La battaglia di Austerlitz, 1960) a Luchino Visconti (Rocco e i suoi fratelli , 1960, Il Gattopardo, 1963, Vaghe stelle dell’Orsa, 1965, e Gruppo di famiglia in un interno, 1974), da Blake Edwards (La Pantera Rosa, 1963) a Fellini (8 1/2, 1963), da Sergio Leone (C’era una volta il West, 1968) a  Richard Brooks (I professionisti, 1966), da Werner Herzog (Fitzcarraldo, 1983) a George P. Cosmatos (Amici e nemici, 1979), da Liliana Cavani (La pelle, 1981) a Claude Lelouch (And Now…Ladies and Gentlemen, 2002), senza considerare i numerosi film della commedia all’italiana, quelli girati con Pasquale Squitieri e la sua ultima fatica, girata col decano del cinema Manoel de Oliveira e presentata fuori concorso alla Mostra del cinema di venezia nel 2012, O gebo e a sombra.
Claudia Cardinale sull’International Movie Data Base (IMDB) e sul suo sito ufficiale.

Claudia Cardinale

Claudia Cardinale

******

OTTAVIA PICCOLO

Ottavia Piccolo esordisce da protagonista a teatro all’età di dieci anni sotto la regia di Luigi Squarzina. È Helen la protagonista di “Anna dei Miracoli” di William Gibson. Al cinema arriva appena quattordicenne con “Il Gattopardo” di Visconti.
Recita con molti dei grandi registi del nostro Paese, a teatro come al dinema, da Strehler a Ronconi, da Scola a Germi, fino a Bolognini, sotto il quale nel 1971 vince il premio come miglior attrice al Festival di Cannes e il Nastro d’Argento come miglior protagonista per il film “Metello”. Un secondo Nastro d’Argento arriva nel 1987 con “La famiglia” di Scola.
Nota per i suoi ruoli in televisione, Ottavia Piccolo è anche doppiatrice e, per uno scherzo del destino, quest’anno alla Mostra di Venezia si troverà a giudicare gli stessi film con Carrie Fisher – componente della Giuria Venezia 70 – a cui prestò la voce nel 1977, nel film cult “Guerre stellari”.

Ottavia Piccolo sull’International Movie Database (IMDB) e su Wikipedia.

Ottavia Piccolo

Ottavia Piccolo

*******

CHIARA TONELLI

Chiara Tonelli, architetto leader del team che si è recentemente aggiudicato la medaglia d’oro al Solar Decathlon 2014, le olimpiadi della bioarchitettura, è uno dei tre giurati del Green Drop Award 2014.

Laureata presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli Studi di Roma ‘La Sapienza’ nel 1995, PhD e ricercatore universitario in Tecnologia dell’Architettura presso la Facoltà di Architettura dell’Università degli studi di Roma TRE, svolge attività didattica dal 2000 nei corsi di Tecnologia dell’Architettura.

È team leader del primo gruppo italiano ammesso alla competizione internazionale Solar Decathlon Europe, che recentemente aggiudicato la medaglia d’oro al Solar Decathlon 2014, le olimpiadi della bioarchitettura.

Si occupa di ricerca ambientale, partecipando a programmi scientifici dell’Unione Europea e svolgendo attività di consulenza e progettazione per pubbliche amministrazioni, tra le quali l’Agenzia romana per la preparazione del Giubileo (1995-1999), il Comune di Roma (1998-2000), l’Autorità per la vigilanza dei Lavori pubblici e l’Osservatorio sui lavori pubblici (2001-2003), il Comune di Orvieto (2004-2005), il Ministero dell’Università e della ricerca Scientifica (2005), la Provincia di Latina (2006).

Ha partecipato alla redazione e all’organizzazione di numerosi concorsi di progettazione di livello nazionale ed europeo per il Comune di Roma e per l’Università ‘La Sapienza’.

Interior designer, dal 2005 è conduttrice della serie televisiva ‘Cortesie per gli ospiti’, in onda sul canale Real Time, su SKY e Digitale terrestre. Ha condotto “La casa che verrà” 10 puntate su Leonardo TV. Ha presentato una rubrica durante il programma Geo&Geo di RAI TRE chiamata “La casa ecologica”.

Oltre a saggi e articoli ha scritto: “Innovazione tecnologica in architettura e qualità dello spazio” edito da Gangemi (Roma, 2003).

Chiara Tonelli

*********

PAOLA COMIN

Paola Comin opera in qualità di ufficio stampa e addetta alle pubbliche relazioni nel mondo dello spettacolo, dopo essersi interessata di manifestazioni di carattere sociale, sportivo e di solidarietà. È anche organizzatrice di eventi e festival.

Ha collaborato per il cinema, tra gli altri, con i registi Ettore Scola, Alberto Sordi, Emidio Greco, Alfredo Angeli, Pasquale Squitieri, Giandomenico Baldi, Gianfranco Mingozzi,  Ricky Tognazzi, Alessandro Benvenuti, Giorgio Ferrara, Maurizio Ponzi, Tinto Brass, Enrico Oldoini, Claudio Fragasso, Christian De Sica, Antonio Hernadez, Simona Izzo, Fausto Brizzi.

Segue da oltre vent’anni il Giffoni Film Festival, ha collaborato con il Montecarlo Film Festival de la Comedie dalla prima all’ultima edizione, ha seguito il Festival del Cinema di Salerno, il Festival du Cinema Italienne di Bastia, il Maratea Film Festival. Collabora con il Roma Fiction Festival dalla prima edizione. Ha curato, con grande successo, le rassegna “Cinenostrum 2013” dedicate a Christian De Sica, Lino Banfi, Ornella Muti, Enrico Brignano. Ha seguito negli ultimi dieci anni della sua vita Alberto Sordi, assistendolo in tutta l’attività, in Italia e all’estero.  Cura i rapporti con la stampa per Lino Banfi, Lucia Bosè, Christian De Sica, Remo Girone, Martina Colombari, Mara Venier, Eleonora Giorgi, Vanessa Gravina, Gina Lollobrigida, Sebastiano Somma, Ricky Tognazzi, Simona Izzo, Paolo Conticini, Giovanni Scifoni, Sergio Assisi, Elisabetta Pellini e altri giovani artisti.

*********

SIMONA IZZO

Attrice, doppiatrice, regista, scrittrice e sceneggiatrice italiana. Simona Izzo entra a far parte del mondo dello spettacolo sin da piccola, cimentandosi nel doppiaggio e seguendo le orme del padre Renato Izzo, direttore di doppiaggio. Nel 1990 ha vinto il Nastro d’argento per il doppiaggio del personaggio interpretato da Jacqueline Bisset nel film “Scene di lotta di classe a Beverly Hills”. Il suo debutto alla regia cinematografica è stato nel 1994 con la commedia “Maniaci sentimentali” che le è valsa il David di Donatello come migliore regista esordiente.

È stata sceneggiatrice per i film “Arrivederci e grazie” (1988), “Ultrà” (1991), “Commedia sexy” (2001) e per le fiction Rai “Lo zio d’America” (2002) e “Il caso Enzo Tortora – Dove eravamo rimasti?” (2012). Fra gli altri film diretti da Simona Izzo: “Camere da letto” (1997), “L’amore delle donne” (1997), “Un altro mondo è possibile” (2001). È regista di “Io no” (2003) in coppia con il marito Ricky Tognazzi, che ha invece diretto come attore nel film “Tutte le donne della mia vita” (2007).

—-pagina in costruzione—–

APPUNTAMENTI 2017

  • venerdì 1 settembre 2017 dalle ore 20.30 Presso il SINA Centurion Palace di Venezia, Charity Dinner “Diva e Donna” che dedica il tradizionale evento aGreen Cross e al Green Drop Award
  • lunedì 4 settembre 2017 al Lido Venezia dalle ore 11,30 alle ore 13,00 presso l’Hotel Excelsior - presso l’Italian Pavilion Sala Tropicana, la Tavola rotonda dal titolo “Il cinema protegge il clima” sulle produzioni sostenibili
  • martedì 5 settembre 2017 dalle ore 10 alle ore 11,45 negli spazi della Fondazione Ente dello Spettacolo, presso l’Hotel Excelsior,  Conferenza stampa di presentazione dell’edizione 2017 del Green Drop Award
  • venerdì 8 settembre 2017 dalle ore 10 alle ore 11,45 negli spazi della Fondazione Ente dello Spettacolo, presso l’Hotel Excelsior Cerimonia di premiazione del Green Drop Award 2017.
  •  

    video Green Drop Award 2016

    Green Drop Award 2016

    Green Drop Award Facebook

    GREEN DROP AWARD 2015 (presentazione)

    I video della presentazione del Green Drop Award 2015

    Green Drop Award 2013

    Green Drop Award 2013: ecco la premiazione!

    Green Drop Award 2012

    Grande successo del "green carpet" al Festival del Cinema di Venezia 2012! Ecco un reportage dei momenti salienti.